Vallorcine

Trova quello che fa per te!
highlight_off
Prenota un alloggio
Date
Du 13/06/2021 au 14/06/2021

Prenota affidandoti allo staff di Chamonix-Mont-Blanc: il nostro personale conosce ogni angolo della valle e saprà guidarti alla perfezione! Miglior prezzo e servizio garantiti!

highlight_off
Trova un ristorante
Trova ristoranti e cibo da asporto in tutta la valle!
highlight_off
Réserver votre forfait
date
A quelle date ?
remove add
remove add
remove add

Vallorcine, una vera e propria oasi di pace 

Questo ultimo paesino della valle di Chamonix-Mont-Blanc prima del confine con la Svizzera ha saputo preservare il suo carattere che unisce autenticità e natura. 

Cosa fare a Vallorcine?

D’estate come in inverno, la “valle degli orsi” propone numerose attività pensate sia per gli sportivi che per gli amanti della cultura. 
D’inverno, gli sport sulla neve la fanno da padrone. Sci, slitte trainate da cani, slittino, sci di fondo o ciaspolate permettono di scoprire la natura incontaminata. D’estate, gli amanti della calma e degli grandi spazi possono dedicarsi a passeggiate, mountain bike, pesca e arrampicate. I più esperti potranno misurarsi con il monte Buet (3096 m), chiamato anche il monte Bianco delle signore.

Le cascate di Barberine e Bérard sono facilmente accessibili da Vallorcine. Raggiungete la diga di Emosson, in Svizzera, per osservare le tracce ancestrali dei dinosauri. 
Immergetevi nella storia così particolare del paese e dei piccoli borghi che lo compongono. Gli appassionati di architettura andranno alla scoperta dei raccard, granai unici nel loro genere in Francia, che testimoniano le origini vallesi di Vallorcine. 
 

L’insieme di questi borghi affascinanti ai piedi delle Aiguilles Rouges costituisce Vallorcine, che è accessibile dal valico dei Montets. D’inverno, la strada viene chiusa frequentemente per il rischio di valanghe e il treno Mont-Blanc Express diventa il mezzo di trasporto privilegiato con corse ogni ora in alta stagione. 
Dal 2004, Vallorcine è collegata al comprensorio di Balme tramite una teleferica.

Sportivo o culturale, il vostro soggiorno a Vallorcine soddisferà le vostre aspettative in un quadro naturale eccezionale! 

Alle origini della “valle degli orsi”: i vallesi.

Dissodata dai Walser, gli abitanti tedescofoni dell’Alto Vallese (Svizzera) nel XVIII secolo, nella valle di Vallorcine si respira ancora oggi un’aria tranquilla e autentica. Siete alla ricerca di un luogo dove scoprire la cultura di montagna? Vallorcine è pronta ad accogliervi! La vita in questa valle è intrisa di tradizioni e di competenze ancestrali, nel cuore di uno scrigno naturale mozzafiato.