Centre-ville de Chamonix-Mont-Blanc

Chamonix-Mont-Blanc

Trova quello che fa per te!
highlight_off
Prenota un alloggio
Date
Du 19/09/2021 au 20/09/2021

Prenota affidandoti allo staff di Chamonix-Mont-Blanc: il nostro personale conosce ogni angolo della valle e saprà guidarti alla perfezione! Miglior prezzo e servizio garantiti!

highlight_off
Trova un ristorante
Trova ristoranti e cibo da asporto in tutta la valle!
highlight_off
Trova un'attività
Date
Du 19/09/2021 au 20/09/2021
highlight_off
Réserver votre forfait
date
A quelle date ?
remove add
remove add
remove add

La cosmopolita Chamonix-Mont-Blanc

La leggendaria Chamonix-Mont-Blanc attira turisti e sportivi appassionati da tutto il mondo che desiderano immergersi nella sua storia straordinaria legata alla conquista delle vette del massiccio del Monte Bianco e dei migliori alpinisti al mondo.

L’evoluzione di Chamonix-Mont-Blanc dall’agricoltura al turismo

Nel XVIII secolo, la cittadina viveva di agricoltura, nonostante le difficoltà dei lunghi e rigidi inverni.
Nel 1741 due inglesi, William Windham e Richard Pococke, partirono all’esplorazione della valle e scoprirono il ghiacciaio di Bois. Affascinanti dalla distesa di ghiaccio gli diedero il nome che porta ancora oggi: Mer de Glace (Mare di ghiaccio).

Meravigliati dalla spedizione, rientrati a Londra raccontarono il loro viaggio nei dettagli alle diverse gazzette letterarie. Da allora, esploratori da tutto il mondo decisero di andare alla scoperta di questo territorio misterioso, dando vita allo sviluppo turistico di Chamonix-Mont-Blanc.
Nel 1760 lo studioso ginevrino, Horace Bénédict de Saussure offrì una ricompensa a chi avrebbe raggiunto la vetta del Monte Bianco. L’8 agosto 1786, Jacques Balmat e Michel Paccard, entrambi originari di Chamonix-Mont-Blanc, aprirono la strada e un anno dopo, lo stesso Saussure raggiunse la vetta con l’aiuto di Jacques Balmat. 
L’arrivo degli esploratori cambiò rapidamente la vita degli abitanti di Chamonix-Mont-Blanc. Le escursioni si svolgevano solo d’estate e i contadini locali si trasformarono in guide e albergatori, almeno una parte dell’anno. 

Pas dans le vide

Aiguille du Midi

L’Aiguille du Midi, un’esperienza imperdibile di alta montagna!

Montenvers Mer de Glace

Montenvers Mer de Glace

Il treno di Montenvers, una vera leggenda

Deux femmes observants le Mont Blanc

Il monte Bianco

Il Monte Bianco, il gigante che veglia sulla valle di Chamonix-Mont-Blanc

Lac Blanc

Le Lac Blanc

Trekking per per eccellenza con una vista mozzafiato!

Cosa vedere a Chamonix-Mont-Blanc?

Oggi a Chamonix-Mont-Blanc gli hotel con le loro varie facciate sono onnipresenti e i diversi stili architettonici permettono di ripercorrere tutte le tappe dello sviluppo cittadino. Passeggiando per la città, provate a indovinare a quale epoca risale ciascun edificio 

per poi prendere quota sulla teleferica dell’Aiguille du Midi o salire sul treno del Montenvers verso la Mer de Glace. Ammirate Chamonix-Mont-Blanc anche dall’alto e pensate che per molti anni l’unico modo di raggiungere questi ghiacciai era sul dorso di un molo o in portantina.

Se furono due inglesi i primi a tessere le lodi di Chamonix-Mont-Blanc, oggi i plausi della città risuonano in tutte le lingue del mondo. 
Cultura o sport, ogni vostro desiderio prende vita qui.

Cosa vedere a Chamonix-Mont-Blanc?

a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc
a Chamonix-Mont-Blanc